TETTOCOMUNE: il portale internet del condominio
TETTOCOMUNE professionisti e fornitori condominiali
Missione
Codice Civile
Sentenze
Modulistica
Faq
Annunci
Utilità
   Notizie flash
 
   
NOVITA’ FINANZIARIA 2008
 

NOVITA’ FINANZIARIA 2008

Sono qui di seguito illustrate alcune tra le disposizioni di maggiore interesse per i professionisti tecnici e l'edilizia contenute nel DDL finanziaria 2008 attualmente in corso di discussione in parlamento, e che entrerà in vigore dall'1.1.2008. Si tratta ovviamente di valutazioni preliminari, dato che il provvedimento potrà subire importanti modifiche nel corso dei lavori parlamentari. Ci riserviamo dunque di ritornare più diffusamente sull'argomento al momento della effettiva promulgazione della legge.

 

Agevolazioni fiscali ristrutturazioni edilizie (art. 2, comma 11)

Viene ulteriormente prorogata fino al 31.12.2010 la detrazione fiscale delle spese sostenute per interventi di recupero edilizio. La relativa quota su cui calcolare la detrazione è confermata al 36%, con un tetto massimo complessivo di 48.000 Euro. Sono inoltre ripristinate per gli anni 2008-2010 le agevolazioni per gli interventi di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia di cui all'articolo 3, comma 1, lettere c) e d), del D.P.R. 380/2001 (Testo unico dell'edilizia), riguardanti interi fabbricati, eseguiti entro il 31.12.1010 da imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare o da cooperative edilizie, che provvedano alla successiva alienazione o assegnazione dell'immobile entro il 30.6.2011 (detta agevolazione era scaduta il 31.12.2006).

Confermata la previsione che per la fruizione delle agevolazioni di cui sopra è necessario che nella fattura venga separatamente evidenziato il costo della manodopera.

 

Iva al 10% interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria (art. 2, comma 12)

Prorogata inoltre per le prestazioni fatturate a far data dall'1.1.2008 e fino al 31.12.2010, l'aliquota Iva agevolata del 10% per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia, effettuati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa di cui alle lettere a), b), c) e d) dell'art. 3 del D.P.R. 380/2001 (TU edilizia). L'agevolazione è possibile grazie al fatto che l'Unione Europea ha approvato la proposta di Direttiva che, modificando la Direttiva 77/388/CEE, autorizza gli Stati Membri a prolungare fino al 2010 l'applicazione dell'aliquota Iva

ridotta in settori ad alta intensità di manodopera. Si ricorda peraltro che per gli interventi di cui alle citate lettere c) e d) dell'art. 3 del D.P.R. 380/2001 (restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia) l'aliquota del 10% è comunque applicabile ai sensi del punto 127-quaterdecies della Tabella A, parte III, allegata al D.P.R. 633/1972 concernente la disciplina dell'Iva. Anche in questo caso per la fruizione dell'agevolazione è necessario che nella fattura venga separatamente evidenziato il costo della manodopera.

 

Agevolazioni fiscali interventi riqualificazione energetica (art. 2, comma 14)

Vengono ulteriormente prorogate fino al 31.12.2010 le agevolazioni fiscali per l'effettuazione di interventi di riqualificazione energetica degli edifici di cui ai commi 344-349 della L. 296/2006 (finanziaria 2007) e relativi provvedimenti di attuazione.

 

Agevolazioni trasferimento terreni edificabili (art. 2, comma 15)

Prevista l'aliquota agevolata all'1% dell'imposta di registro per i trasferimenti di beni immobili compresi in piani urbanistici particolareggiati diretti all'attuazione dei programmi di edilizia residenziale comunque denominati, a condizione che l'intervento cui è finalizzato il trasferimento venga completato entro cinque anni dalla stipula dell'atto.

 

Detrazioni ICI per la prima casa (art. 2, comma 1)

E' prevista la possibilità di detrarre dall'ICI per dovuta per l'abitazione principale un ulteriore (aggiuntivo rispetto alla detrazione per la prima casa già prevista) importo pari all’1,33 per mille della base imponibile. L’ulteriore detrazione, non può comunque superare i 200 euro.

Se l’unità immobiliare è adibita ad abitazione principale da più soggetti passivi, la detrazione spetta a ciascuno di essi proporzionalmente alla quota per la quale la destinazione medesima si verifica.

 

Messa in sicurezza di edifici scolastici (art. 36, comma 3)

Il comma 3 dell'art. 36 prevede un incremento pari a 20 milioni di euro, a decorrere dall'anno 2008, del Fondo da destinare ad interventi di adeguamento strutturale ed antisismico degli edifici del sistema scolastico, secondo programmi basati su aggiornati gradi di rischiosità.

 

Arbitrati negli appalti pubblici (art. 86)

L'art. 86 vieta alle pubbliche amministrazioni ed alle società interamente possedute ovvero partecipate dalle pubbliche amministrazioni di inserire clausole compromissorie in tutti i loro contratti aventi ad oggetto lavori, forniture e servizi ovvero, relativamente ai medesimi contratti, di sottoscrivere compromessi. Viene in tal modo di fatto abolito l'istituto dell'arbitrato negli appalti pubblici.

Per i contratti già sottoscritti per le cui controversie i relativi collegi arbitrali non si sono ancora costituiti alla data del 30.9.2007, è fatto obbligo alle pubbliche amministrazioni di declinare la competenza arbitrale, ove tale facoltà sia prevista nelle clausole arbitrali inserite nei predetti contratti; dalla data della relativa comunicazione opera esclusivamente la giurisdizione ordinaria. I collegi arbitrali, eventualmente costituiti successivamente al 30 settembre 2007 decadono automaticamente.

 

Titolo edilizio per realizzazione soppalco interno

L'esecuzione di un soppalco all'interno di una unità immobiliare, realizzato attraverso la divisione in altezza di un vano allo scopo di ottenente una duplice utilizzazione abitativa, pure se non realizzi un mutamento di destinazione d'uso, costituisce intervento di ristrutturazione edilizia che richiede il permesso di costruire o, in alternativa, la denunzia di inizio dell'attività, ai sensi dell'art. 22, comma 3, del DPR 380/2001 (TU dell'edilizia).

La Redazione - 23/10/2007
 
 
   Newsletter di TETTOCOMUNE
 
Per iscriverti alla Newsletter inserisci la tua
E-mail
   Inserisci il tuo annuncio
ANNUNCI GRATUITI
Inserisci gratis i tuoi annunci!!!
inserisci
   Controlla la tua posta
 
 
Username:
Password:
   Trova il fornitore
 
Categoria
Provincia
   Trova il professionista
 
Cerca
   Notizie flash
 
 
   L'esperto risponde
  Amministratore   Architetto
  Avvocato   Bioarchitetto
  Commercialista   Ingegnere
  Tecnico in acustica   Energia solare 

  Risparmio energetico  

  Medico per aziende 

  Igiene amb.le  

 

| Home Page | Chi siamo | Contattaci | Pubblicità su TettoComune.it | La tua Privacy | © Copyright 2006-2007 Arte Laguna snc